akasha registri
 

PAZIENTARE

Aggiornamento: 5 lug

Cari figli,

siete spesso dibattutti e frastagliati nelle migliaia parti di voi e questo lo comprendiamo per tutti gli aspetti infinitesimali dell’esistere.

Abbiate maggiore pazienza per il vostre essere tutto, questa è la strada maestra, la pazienza.


La pazienza non è tempo che si disperde fra le vostre mani, la mente che esprime se stessa in 3D sta evolvendo e non è in grado di conoscere coscientemente quanto del sistema avete incamerato, quanto delle convinzioni avete automatizzato dentro al vostro sistema interno.


Cari figli,

non solo in questa esistenza, ma in tutte le esistenze e in ogni dove.

Sembrerebbe un grande puzzle, ma non lo è, potete, se volete, mettere tutto in ordine, su di un piano che non è lineare.

Potete farlo divenendo ”il legame ” fra materia e spirito, mettendo in relazione lo spirito con la materia, In questa relazione non esiste tempo, non esiste spazio, dunque sarete fuori dal tempo, in grado di agire con maggiori possibilità.


Dobbiamo dirvi di non trattarvi male, di non aggredirvi, di non pensare al giusto/sbagliato. Iniziate a pensare di poter scegliere.

Voi avete la possibilità di scegliere, di stare sempre e continuamente nella scelta illuminata dal cuore.


E’ da questo punto che noi possiamo parlare con voi.


E’ necessario che determinate le linee di consapevolezza su ciò che vi circonda, fatti, atti, cose e persone. Dovete sviluppare una panoramica armonica delle realtà create.


Ebbene, come potete cambiare la realtà di ciò che avete attorno se non cambiate le vostre realtà?

Iniziate a dire per le vostre diverse situazioni:

“Grazie, per ciò che ho