PARLATE DI QUESTO TEMPO

Aggiornamento: ago 20

Noi siamo lieti di queste domande per questo diciamo di porre l’attenzione due volte al giorno, la mattina e il pomeriggio prima o durante il tramonto.


Avete bisogno di meno menzogne per i prossimi futuri che verranno, che molti di voi stanno facendo accadere. Chi é al di là di un credo è in una scelta, per questo stiamo comunicando da tempo di stare su di voi, lasciate andare gli altri, perché non è affar vostro, non finiremo mai di dirvelo perché questo E’.


Cari figli, tenete a bada i vostri rigurgiti di paura, state nella Presenza, nell'Ascolto, fulcro questo di non separazione ma di azione per il vostro inconscio collettivo.

Dovrete percorrere altro tempo nella vostra intimità, altro tempo fra le vostre mura per riconciliarvi al Divino, perché è di questo che si sta parlando, della riconciliazione, del rapporto di fiducia con il Divino, con parti profonde, immense di voi. Siete agitati di questa immensità che vi disperde, vi perde, ma figli cari, è questa la maestria che si chiede, il volo al quale abituarvi, senza piani o sicurezza, perché è il “nulla” che dovete imparare a frequentare.


Imparate l'abbandono, sperimentate il puro abbandono dei sensi, viaggiare in Akasha é questo, senza il controllo.

Questa é la matrice del Tutto.

E’ la Mente di Dio Padre/Madre, è il Tutto, è il Niente.


Avete ancora bisogno di tante certezze per questo mandiamo sempre comunicazioni, la Luce, il flusso non si arresta mai, ne siete immersi, ne siete avvolti, questa è la trasmissione.

É tutto.

Post recenti

Mostra tutti