akasha registri
 

LA MENTE NEUTRA

Aggiornamento: 8 ott 2021

Gentili Maestri tutti parlatemi di questo distanziamento sociale ed che volontà intrinseca agisce nell’invisibile.


MAESTRI

Questo distanziamento sociale così da voi riflettuto è come le stelle, che per orbitare, debbono girare su se stesse e spostarsi a distanza geometrica per compiere il destino evolutivo che a ognuna spetta.


Come nel cielo cosi in terra, figlia cara, in questo modo potete rispecchiarvi. E’ dunque importante togliere il peso del giudizio sulla vostra specie in modo da guardare con occhi “allargati” a ciò che sta realmente avvenendo, in modo da sollevare, del tutto, il velo della illusione che da troppi secoli vi contraddistingue.


In molti popoli, razze, questi avvenimenti sono accaduti ve ne vorremmo dare testimonianza di ciò che trasmettiamo ma sappiamo che per i più, anche per quelli più esperti, che sono riconosciuti come tali, non potrà essere di beneficio questa informazione perché sarà loro sconosciuta.

Diciamo questo perchè è in questo modo che potete radunarvi e prendere salvezza dalle razze sorelle, attraverso la condivisione, lo scambio delle corrette informazioni, quelle che possono beneficiare sul vostro strato emozionale e mentale.


Potete parlare dei Vs avvenimenti simili a quelli sulla terra oggi?


Si certo, alcuni eoni diremo, in un periodo di grande transizione interplanetaria fra noi della costellazione di Orione e quella di Andromeda, ci sono stati degli assestamenti, possiamo dire delle evoluzioni.

Una stirpe non cresciuta è una razza predominante su il resto delle altre perché sta per compiere il salto naturale di evoluzione.

L’intero sistema di credenze a cui la stirpe è connessa e la materia che queste credenze producono si ri-evoluziona, capovolge e si assetta ad un nuovo sistema di credenze.

Bene in questo transito, gli accordi e agganci con le altre costellazioni a cui ci rivolgevamo, come compagne, sorelle di cammino hanno fatto delle bizze, non si sono assestate come noi.

Da questa esperienza Noi abbiamo imparato e attendiamo, rispettiamo con fiducia il passaggio di ogni pianeta fratello o stella sorella.

L’attesa da parte della grande Fratellanza è dunque conosciuta e dovuta perchè anche noi e altri, abbiamo fatto lo stesso passaggio.


Il vostro magnifico pianeta che con tanta cura e dovizia avete creato in quella forma, ha immense ricchezza a voi non ancora rivelate e comprovate con mano. Ma il tempo della ricrescita è tor